fbpx

I Gadget delle Spie

Esistono tantissimi tipi di “oggetti-spia”, uno dei più utilizzati sono sicuramente gli occhiali dentro i quali viene installata una micro-camera e microfono in modo da registrare audio e video, quindi avere immagini e video della persona interessata, ovviamente tutto a sua insaputa.
Secondo il direttore del museo delle spie di Washington, un moderno smartphone è un dispositivo di spionaggio molto più potente di quelli usati solo dieci anni fa dagli agenti della CIA (l’agenzia di spionaggio USA).

Oltre agli occhiali, però, uno strumento molto utilizzato è la penna-spia.
Quest’ultima viene lasciata su un mobile o su una scrivania, si attiva solo nel momento in cui la penna rileva dei movimenti nel suo raggio d’azione, siccome è dotata di un sensore di movimento.

Viene venduta a soli 39 euro, quindi acquistabile da tutti.

Altrimenti esistono degli auricolari trasparenti che scompaiono letteralmente all’interno del nostro condotto uditivo e sono collegati ad una speciale collana che integra un dispositivo con scheda SIM.
Inutile dire che questo sistema è completamente illegale.

Per impedire di essere spiati esiste una soluzione, ma anch’essa non è legale. Si tratta comunque di un Jammer, cioè un dispositivo che è in grado di disturbare e bloccare la ricezione e trasmissione dei segnali 3G e Wi-Fi, in un raggio che può arrivare a 50 metri.
Questo è un accessorio che hanno in dotazione le forze dell’ordine, il cui utilizzo è vietato in tutto il mondo.
Con questo apparecchio si possono bloccare i cellulari, impedire la chiusura ed apertura della nostra automobile se abbiamo il telecomandino, bloccare la rete telefonica, disabilitare il Wi-Fi ecc…
Di conseguenza diventa veramente molto pericoloso.

I-SERVICE S.R.L.
P.iva  03315220982
© 2020 I-Service S.r.l.

NOTE LEGALI
Contatti

info@i-service.net

+39 030.2077667