fbpx

Firewall: cos’è e come funziona

Elementi importanti della struttura di sicurezza aziendale, i firewall continuano ad evolversi per rimanere competitivi di fronte a minacce e sfide di sicurezza sempre nuove. Scopriamo che cos’è un firewall e come funziona più nel dettaglio.

Quante volte abbiamo sentito parlare di firewall come di un elemento portante della sicurezza aziendale, ma non sappiamo bene identificare che cosa sia e come funzioni. Pensiamo che una volta definite alcune buone pratiche di sicurezza e installato un buon antivirus sui pc aziendali non ci sia altro intervento da fare per potenziare la sicurezza della rete della propria impresa. È in questi casi invece che il firewall viene in aiuto, diventando una delle colonne portanti della struttura di sicurezza informatica e uno degli elementi indispensabili per l’operatività aziendale.

Che cos’è e cosa fa un firewall

Un firewall può essere un software installato su un dispositivo (come ad esempio un pc) o un dispositivo dedicato e composto dalle componenti hardware e software.
Il firewall ha una funzione precisa: connettere due o più reti e, quando attraversato dal traffico che va da una rete all’altra, monitorare e filtrare i dati in entrata o in uscita, utilizzando delle regole di sicurezza per consentire o bloccare il “passaggio” di eventi più o meno rischiosi. Sono proprio queste regole di sicurezza, le cosiddette policy, a svolgere un ruolo fondamentale nell’infrastruttura del firewall. È attraverso le Access Control List, o ACL, che si implementano le policy di sicurezza: si tratta di liste di condizioni a cui viene associato un permesso o un blocco a seconda del valore individuato. Attraverso le condizioni definite e ordinate e le policy implementate, il firewall permette di bloccare tentativi di connessione ai computer o alla rete informatica aziendale da parte di agenti esterni classificati come malevoli e rischiosi. Non solo: il suo ruolo di “sceriffo” è utile nella navigazione stessa, in quanto può segnalare la presenza di eventuali siti pericolosi, bloccando i dati in entrata e invitando a non proseguire nella navigazione.

Firewall: da quali pericoli protegge

Il firewall aiuta a impedire che agenti esterni considerati malevoli o pericolosi possano accedere al sistema informatico aziendale, dalla rete internet ai computer, fino agli smartphone. Il suo ruolo di filtro è particolarmente importante nella prevenzione dei pericoli che l’azienda potrebbe correre in caso di attacco. Infatti, una volta che agenti pericolosi hanno ottenuto l’accesso all’infrastruttura dell’azienda, le minacce vengono trasmesse da macchina a macchina (da pc a pc, da pc a smartphone e così via), propagandosi senza che gli utenti riescano ad accorgersene. Chi esegue l’attacco può ottenere così in breve tempo un accesso totale ai sistemi aziendali, dalle mail dei dipendenti, al database del magazzino passando per i dati personali di clienti e fornitori. Chi prende il controllo dell’infrastruttura informatica può decidere di mettere offline l’intera rete aziendale, ostacolando la business continuity e portando l’azienda a non adempiere agli obblighi normativi definiti dal GDPR. Nell’articolo 32 viene infatti evidenziata la necessità di “assicurare la disponibilità e la resilienza dei sistemi e dei servizi di trattamento” e si richiede “la capacità di ripristinare tempestivamente la disponibilità dei servizi” in caso di attacco. Un danno di immagine, di fatturato e legale non da poco, se si considera che spesso nel mirino di chi si infiltra nelle reti aziendali ci sono proprio i dati sensibili, che possono essere diffusi su internet contravvenendo alle norme sulla privacy.

Firewall: quali sono i vantaggi per l’azienda

L’utilizzo di un firewall costituisce un primo valido strumento per rafforzare la sicurezza aziendale. Con un filtro efficace non solo sui PC, ma su tutte le macchine comprese nell’infrastruttura informatica, costituisce la prima difesa di cui l’azienda può beneficiare come prevenzione da eventuali attacchi. Oltre alla funzione di filtro di contenuti, antispam e antivirus, il firewall può gestire inoltre più linee e reti, suddividendo all’interno di esse le funzioni aziendali. In caso di guasto, può spostare il traffico dell’azienda sulla linea ancora online, senza interrompere il flusso di lavoro. Alleato prezioso per il corretto settaggio e il mantenimento di un firewall aziendale è certamente un consulente informatico, in grado di compiere analisi di sicurezza su misura, individuare eventuali falle e implementare soluzioni per arginarle.

I-Service può fornire assistenza informatica a Brescia per la tua azienda: installazione di firewall, recupero dati e assistenza computer sono solo alcuni dei servizi pensati ad hoc per le imprese di Brescia e dintorni. I nostri consulenti informatici sono a disposizione con supporto personalizzato in ogni momento. Scopri i nostri servizi e contattaci per ulteriori informazioni.

I-SERVICE S.R.L.
P.iva  03315220982
© 2020 I-Service S.r.l.

NOTE LEGALI
Contatti

info@i-service.net

+39 030.2077667